Integrità

Meeting

Integrità

Credendo – Short-Term Non-EU Risks si impegna a fornire il miglior servizio ai propri clienti. Perciò ci facciamo costantemente carico di avere a disposizione le giuste procedure e gli strumenti adeguati che ci garantiscano di fornire i nostri servizi con tutta la diligenza e la professionalità necessarie, nel rispetto dell’onestà e dell’etica professionale, in ottemperanza alle leggi, regole e norme vigenti e alle best practice del settore.

Le autorità di vigilanza

Le nostre attività sono disciplinate e vigilate, quindi potrebbe interessarvi sapere che:

  • abbiamo ottenuto la licenza (N° 2385) ad operare nel settore dell’assicurazione crediti (Ramo 14) e delle cauzioni/garanzie (Ramo 15) dalla Banca Nazionale del Belgio, che è responsabile della cosiddetta ‘vigilanza prudenziale’. La sede della Banca Nazionale del Belgio si trova in Boulevard de Berlaimontlaan, 14, 1000 Bruxelles;
  • inoltre siamo sottoposti anche alla vigilanza dell’organo di controllo del mercato finanziario belga, il Financial Services and Markets Authority (FSMA), che verifica che i nostri comportamenti siano conformi alle regole a tutela di un mercato assicurativo onesto. La sede dell’FSMA si trova in Rue du Congresstraat, 12-14, 1000 Bruxelles;
  • abbiamo il ‘Passaporto Europeo’ per tutti i paesi facenti parte dello Spazio Economico Europeo che riunisce tutti gli Stati Membri dell’UE e i tre Stati EEA EFTA (Islanda, Liechtenstein e Norvegia) in un Mercato Interno governato dalle stesse regole di base. Il ‘Passaporto Europeo’ ci permette di concludere delle polizze assicurative con società registrate nell’intero Spazio Economico Europeo;
  • per le nostre succursali nel Regno Unito, in Francia, Germania, Paesi Bassi e Italia siamo anche in contatto e siamo sottoposti alla vigilanza delle rispettive autorità di vigilanza locali.

Codici di autodisciplina

Al fine di applicare i principi migliori in questo ambito, il Comitato Esecutivo di Credendo – Short-Term Non-EU Risks ha adottato una Politica di Integrità interna e un Codice di Condotta che contengono i principi fondamentali che chiunque lavori per la Società deve rispettare, sia internamente alla Società, sia nei confronti di chiunque abbia rapporti con la Società, quali società del gruppo, clienti, fornitori, dipendenti e collaboratori, e altri partner commerciali.

La direttiva sulla distribuzione assicurativa (IDD) regola il modo in cui i prodotti assicurativi sono progettati e distribuiti nell'UE. Essa mira ad armonizzare la regolamentazione del mercato assicurativo nel Mercato Unico Europeo e a migliorare gli standard di tutela dei consumatori. L'obiettivo della IDD è quello di garantire che i distributori si assumano la responsabilità rispetto ai risultati nei confronti dei consumatori e che i prodotti venduti soddisfino le esigenze dei consumatori. Questa direttiva europea è stata recepita nella legislazione belga il 6 dicembre 2018. In conformità a quanto disposto da tale regolamento, Credendo – Short-term Non-EU Risks si dedica agli interessi dei propri clienti in modo leale, equo e professionale.

Credendo – Short-Term Non-EU Risks ha predisposto una politica scritta riguardante la gestione di eventuali conflitti di interesse che dovessero sorgere nello svolgimento dei servizi assicurativi a favore dei propri clienti. Per maggiori informazioni a riguardo cliccare su questo link.

Credendo – Short-Term Non-EU Risks è socio di Assuralia, l’associazione degli assicuratori belgi ed esteri, attiva sul mercato belga. In qualità di socio, Credendo - Short-Term Non-EU Risks aderisce al ‘Codice di Condotta della Compagnia Assicurativa’. Le compagnie assicurative si impegnano a rispettare queste regole nei confronti di tutti i loro stakeholder, ossia clienti, broker, concorrenti, dipendenti e collaboratori, azionisti e autorità di vigilanza.

Credendo – Short-Term Non-EU Risks sostiene i principi del Codice di Condotta Assicurazione Crediti; si tratta di un accordo informale fra le parti interessate che descrive i principi applicabili al settore dell’assicurazione crediti. Il documento non ha alcuna valenza legale, ma promuove la trasparenza, una migliore comunicazione, la professionalizzazione del settore e una maggiore sostenibilità.

Le funzioni preposte al controllo interno come la funzione Compliance si assicurano e controllano che:

  • rispettiamo e applichiamo tutti i requisiti legali e normativi vigenti,
  • seguiamo i codici di condotta di pertinenza del nostro settore di attività;
  • implementiamo le best practice nelle nostre procedure e attività; e
  • manteniamo fede ai nostri principi e valori interni (sanciti nella nostra Politica di Integrità).

Cosa fare in caso si ravvisi un comportamento inadeguato o se non si è soddisfatti del servizio?

Sebbene ci prefiggiamo di fornire un servizio con tutta la diligenza e professionalità richieste, nel rispetto dell’onestà e dell’etica professionale, in conformità alla legge, alle norme e regole e alle best practice del nostro settore, potrebbero esservi delle circostanze per cui potreste ravvisare in noi un comportamento inappropriato o non essere soddisfatti del servizio reso.

La vostra opinione per noi conta, ci aiuta a migliorare il nostro servizio e a risolvere eventuali problemi di conformità.

Potete contattare il vostro referente abituale per informarci che avete rilevato un problema o non siete soddisfatti. Se ritenete che sia necessario intraprendere misure a più alto livello o che la questione è troppo delicata per risolverla con il vostro referente abituale, potete contattare direttamente la nostra direzione Compliance (vedi sotto Come denunciare un problema di conformità o presentare un reclamo?).

Come denunciare un problema di conformità o presentare un reclamo?

Per garantire che la nostra funzione Compliance possa gestire la problematica che avete rilevato o il vostro reclamo per trovare la soluzione adatta, vi invitiamo a inviarci una descrizione del problema o del reclamo, inserendo anche i dati necessari per potervi contattare:

Attn. Geert Goossens
Compliance Officer
rue Montoyerstraat 3
BE-1000 Bruxelles

  • per telefono: allo 02/788.85.14 – chiedete di parlare con Geert Goossens, il Responsabile della Compliance

Al fine di migliorare il nostro servizio e porre rimedio a eventuali problemi o ostacoli presenti all’interno dell’organizzazione, vi invitiamo a sottoporci direttamente il vostro problema o reclamo. Faremo sempre il possibile per esaminarlo entro massimo 14 giorni. Se ciò non fosse possibile, ve lo comunicheremo in tempo utile. In questo caso, vi informeremo anche del motivo del ritardo e del tempo necessario per gestire e chiudere la vostra pratica.
Nell’eventualità che la decisione finale non vi soddisfi, potrete rivolgervi all’Ombudsman del settore assicurativo:

Ombudsman del Settore Assicurativo
de Meeûssquare 35
BE-1000 Bruxelles
www.ombudsman.as